Antenne di sviluppo sostenibile, Azioni sostenibili locali, Cassetta degli Attrezzi per la scuola, Formazione, Green factor, green school, Green school, progetti delle scuole
A chi interessa?

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI PER LE GREEN SCHOOL

Tutte le novità, informazioni, materiali e strumenti per partecipare.

Sei una scuola della provincia di Varese interessata a diventare Green School, consultando questa sezione è possibile avere tutte le informazioni e gli strumenti per aderire ed attuare correttamente il percorso di certificazione.

COME ISCRIVERSI A GREEN SCHOOL DELLA PROVINCIA DI VARESE

L'iscrizione a Green School è gratuita! 
Le scuole interessate a ottenere ex novo o a rinnovare la certificazione devono compilare in tutti i campi il MODULO ON LINE entro e non oltre il 12 ottobre 2018 (clicca qui).

N.B.: l'adesione al progetto Green School deve essere possibilmente prevista nel P.O.F e/o nel P.T.O.F.


IL PERCORSO (NUOVE AZIONI E RINNOVO AZIONI)
Una Green School è… una scuola che si impegna a ridurre anno dopo anno il proprio impatto sull'ambiente e a educare i propri alunni ad un atteggiamento attivo di tutela dell’ecosistema.
Ecco come fare:

  • inserire nel P.O.F. e/o nel P.T.O.F. la partecipazione al progetto
  • scegliere una o più dei pilastri sui quali concentrare l'azione di Green School (risparmio energetico, riduzione e raccolta rifiuti, mobilità sostenibile, spreco alimentare, natura e biodiversità o altre tematiche ambienali)
  • organizzare il gruppo operativo che seguirà il percorso
  • segure i momenti formativi proposti dai coordinatori Green School
  • approfondire le conoscenze sul percorso, sui criteri di valutazione e sui pilastri scelti attraverso la consultazione della cassetta degli attrezzi Green School, di buone pratiche e di altri materiali
  • valutare, per i pilastri scelti, lo stato attuale (es. per energia misurando i consumi energetici, per i rifiuti misurando la quantità e la frazioni di rifiuti prodotti, per la mobilità la quantità di traffico generato dalla scuola) traducendo, con semplici calcoli, tutte le misure effettuate in emissioni di CO2
  • definire e condividere, per i pilastri scelti, una strategia d'azione con la quale ridurre l'impatto (es. migliorare la raccolta differenziata o ridurre i rifiuti prodotti in classe, ridurre i consumi energetici controllando i modi d'uso dell'energia elettrica, ridurre il traffico con il pedibus o il bicibus) oppure avviare un progetto didattico nel caso si scegliesse il pilastro educazione ambientale
  • organizzare e avviare l'azione di riduzione definendo delle regole e modalità di attuazione
  • condividere e promuovere le iniziative attivate in tutta la scuola e anche all'esterno cercando di coinvolgere la popolazione scolastica, ma anche la comunità locale (es. amministrazione comunale, genitori, imprese, associazioni, ecc.) con materiali informativi, eventi, assemblee, avvisi in famglia, ecc.
  • monitorare, per tutta la durata dell'azione, gli indicatori individuati (es. consumi energetici, rifiuti prodotti, traffico generato)
  • valutare l'efficacia dell'azione intrapresa misurando la quantità di CO2 non emessa attraverso una semplice operazione di sottrazione tra la CO2 emessa misurata prima dell'azione e la CO2 emessa misurata dopo l'azione
  • partecipare a momenti di scambio e d'interazione con le insegnanti delle altre Green School e con altre realtà, trasmettendo la propria esperienza
  • richiedere la certificazione Green School presentando i materiali richiesti e partecipando ai momenti di valutazione dei progetti
  • partecipare ai momenti di assegnazione della certificazione
  • utilizzare la certificazione Green School per promuovere la propria scuola
  • migliorare di anno in anno, rinnovando la certificazione sul pilastro già certificato o scegliendo un nuovo pilastro su cui lavorare
Qui sotto gli schemi con le fasi del percorso Green School declinati per:


SCADENZE E DOCUMENTI
Le scuole candidate a diventare Green School e/o a rinnovare la loro certificazione devono sempre tenere sotto controllo questa tabella!!!
Qui sono riassunte tutte le attività e le scadenze da rispettare, nonchè tutti i documenti ufficiali che le scuole concorrenti per la certificazione devono obbligatoriamente inviare alla Provincia di Varese.


Attività

Quando

Dove

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL PROGETTO GREEN SCHOOL da presentare entro il 12 ottobre
Modulo di adesione online (CLICCA QUI)

Inviate entro il
12 ottobre 2018

Compilazione online 

SEMINARIO AVVIO ATTIVITA'
Educazione allo sviluppo sostenibile in provincia di Varese: Green School e le novità per l'anno scolastico 2017/2018

27 settembre 2018
dalle 15.00 alle 17.00
Clicca qui per registrarsi

Sala convegni
Villa Recalcati
Sede Provincia
P.zza Libertà, 1 - Varese

FORMAZIONE GREEN TEACHERS
Incontri di approfondimento e focus group su temi ed aspetti specifici (calcolo e valutazione emissioni CO2, energia, rifiuti, mobilità, spreco alimentare, alternanza scuola - lavoro, comunicazione, ecc.)

Da ottobre 2018 a maggio 2019
Clicca qui 
per il programma completo

Sala convegni
Villa Recalcati
Sede Provincia
P.zza Libertà, 1 - Varese

MONITORAGGIO
Scheda di monitoraggio online (COMPILA QUI)

Da inviare entro il
28 febbraio 2019

Compilazione  online

MONITORAGGIO 
Visita di monitoraggio nelle scuole

Per concordare la visita in orari e giorni specifici si consiglia di inviare via email la richiesta a greenschools@cast-ong.org  

Da novembre 2018 ad aprile 2019

Presso le scuole che stanno
facendo il percorso

CERTIFICAZIONE
Richiesta di certificazione online (COMPILA QUI)

Gli elaborati finali (video, foto, power point, documenti, ecc.) dovranno essere caricati e pubblicati SUL SITO INTERNET DELLA VOSTRA SCUOLA, basterà specificare con una email a greenschools@cast-ong.org  il link dove trovarli

Da inviare entro il
5 maggio 2019

Compilazione
online

VALUTAZIONE PROGETTI SCUOLE NORD PROVINCIA
Presentazione elaborati finali alla
Commissione di Valutazione
Elenco e orari per scuole convocate (CLICCA QUI)

-

-

VALUTAZIONE PROGETTI SCUOLE SUD PROVINCIA
Presentazione elaborati finali alla
Commissione di Valutazione
Elenco e orari per scuole convocate (CLICCA QUI)

-

-

VALUTAZIONE PROGETTI SCUOLE CENTRO PROVINCIA
Presentazione elaborati finali alla
Commissione di Valutazione
Elenco e orari per scuole convocate (CLICCA QUI)

-

-

EVENTO FINALE
Assegnazione delle certificazioni GREEN SCHOOL

-

-



FORMAZIONE GREEN TEACHERS 
Il progetto Green School prevede un percorso formativo, GRATUITO e ACCREDITATO, organizzato in più appuntamenti nel corso dell'anno scolastico con lo scopo di fornire le conoscenze, gli strumenti e le capacità per potere gestire all'interno della propria scuola le azioni previste da Green School.
Gli incontri, aperti esclusivamente agli insegnanti delle scuole aderenti al progetto e/o altri soggetti coinvolti  (es. personale non docente, funzionari comunali, ecc.), sono organizzati dal Comitato Tecnico Green School con la collaborazione dell'Ufficio Scolastico per la Lombardia - AT XIV Varese e altri soggetti del territorio. 
Durante gli incontri, organizzati anche mediante lavoro di gruppo e simulazioni, si parla di:
  • Agenda 2030 e obiettivi di sviluppo sostenibile
  • cittadinanza globale
  • calcolo delle emissioni di CO2 prodotte
  • comunicazione ambientale
  • risparmio energetico
  • mobilità sostenibile
  • gestione sostenibile dei rifiuti
  • spreco alimentare
  • biodiversità e rete ecologica
  • green job
  • ecc.
Le modalità di partecipazione e il programma dettagliato degli incontri ed i relativi materiali sono disponibili cliccando qui.


CRITERI DI VALUTAZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE
Come prima azione per impostare al meglio il proprio percorso ed ottenere la massima classe di certificazione si consiglia conoscere i criteri attraverso i quali si valutano le esperienze Green School e si assegnano i punteggi per ottenere la certificazione Green School.
I criteri sono:
  • Partecipazione al progetto (livello di partecipazione agli eventi del progetto e alla presentazione finale, puntualità nell'invio della scheda di monitoraggio e della richiesta di certificazione)
  • Riduzione delle emissioni di CO2 - CRITERIO OBBLIGATORIO (precisione nel calcolo dell’impronta carbonica della scuola, maggiore punteggio se il calcolo viene effettuato su più pilastri)
  • Coinvolgimento interno della scuola (% di alunni, personale docente, collaboratori scolastici partecipanti al progetto, grado di partecipazione e d'interesse degli studenti)
  • Pilastri affrontati (livello di completezza dell'azione svolta su ogni pilastro affrontato. L'azione completa prevede un approfondimento nella didattica, un'azione conoscitiva e di sensibilizzazione, la realizzazione di un'indagine preliminare, l'individuazione e il calcolo di indicatori per valutare l'efficacia del lavoro svolto (es. chilowattora consumati, rifiuti prodotti e raccolti, ecc. prima e dopo l'azione green school), l'attuazione di una o più buone pratiche sostenibili sul pilastro affrontato, divulgazione dei risultati ottenuti). Più è completa l'azione e più pilastri si affrontano maggiore sarà il punteggio assegnato
  • Coinvolgimento soggetti esterni (livello di coinvolgimento delle famiglie e di soggetti esterni alla scuola come Comune, associazioni, aziende, commercianti, esperti e professionisti, altre scuole ed enti pubblici come Regione, ATS, ARPA, Parchi, Università, ecc.)
  • Divulgazione e sensibilizzazione sul territorio (occasioni colte e/o organizzate per sensibilizzare la comunità, strumenti divulgativi realizzati, livello di promozione del progetto Green School e della certificazione)
  • Qualità della didattica relativa ai pilastri affrontati (inserimento del PTOF, trasversalità con più materie coinvolte ed argomenti approfonditi, utilizzo e/o produzione di materiali didattici, integrazione del progetto Green School con altre iniziative a cui la scuola partecipa)
  • Ampliamento e consolidamento (sviluppo di azioni su nuovi pilastri oppure aggiornamento e potenziamento di azioni per consolidare e strutturare le buone pratiche avviate su pilastri già affrontati)
  • Originalità e precisione (livello di innovazione e originalità adottato durante l'esperienza, livello di precisione, chiarezza e replicabilità dell'esperienza e dei relativi elaborati)
Le classi di certificazione Green School sono, in ordine crescente di punteggio ottenuto, le seguenti:
  • Classe D (da 0 a 100 punti)
  • Classe C (da 101 a 150 punti)
  • Classe B (da 151 a  200 punti)
  • Classe A (da 201 a 300 punti)

LINEE GUIDA ECO-AZIONI 
La realizzazione di eco-azioni che riducono le emissioni di CO2 e rendono più sostenibili i comportamenti della popolazione scolastica è una delle attività fondamentali che permette alle scuola di ottenere il riconoscimento di Green School.
Entrando in questa sezione è possibile consultare le varie linee guida e altri documenti che forniscono metodi, strumenti e consigli su come attivare un'eco-azione su energia, rifiuti, mobilità, ecc. nella propria scuola.



CALCOLI DELL'IMPRONTA CARBONICA
Per effettuare correttamente i calcoli della CO2 è fondamentale avere calcolato l'indicatore/i di monitoraggio del pilastro/i su cui avete deciso di agire (chilowattora di energia elettrica consumata, chilogrammi di rifiuti prodotti, numero di spostamenti e relativi mezzi di trasporto utilizzati, litri di acqua consumati, chilogrammi di eccedenza alimentare prodotta, ecc.). Con questi dati, calcolati e confrontati prima e dopo l'azione Green School, sarà possibile determinare se l'azione ha prodotto dei risultati positivi in termini di risparmio energetico, riduzione dei rifiuti, riduzione degli spostamenti in auto, risparmio idrico, ecc. è in generale in termini di riduzione di emissioni di CO2.
Cliccando qui trovate le tabelle excel da compilare, riportanti i fattori di conversione al fine di facilitare la valutazione delle emissioni non emesse.


APPROFONDIMENTI
Entrando in questa sezione è possibile, attraverso la consultazione di diversi materiali (pubblicazioni, presentazioni, strumenti didattici, ecc.) e attraverso una linkoteca, approfondire e arricchire le proprie conoscenze sui temi di azione Green School ovvero: energia, rifiuti, mobilità sostenibile e, più in generale, sullo sviluppo sostenibile.


LINEE GUIDA COMUNICAZIONE
Le Green School sono dei poli nel territorio che fanno e promuovono sviluppo sostenibile e, in quanto tali, devono puntare sulla massima diffusione della loro esperienza sfruttando tutte le opportunità di comunicazione esistenti e creandone delle nuove!

I risultati di un progetto non devono rimanere in un cassetto, ma, in una società come la nostra fondata sulla comunicazione, ogni azione, ogni risultato parziale o finale deve essere promosso, perché solo così le buone pratiche ottengono consenso e si diffondono, solo così possono replicarsi e crescere creando un cambiamento culturale.
Chi lavora nello sviluppo di progetti come Green School è talmente concentrato nella realizzazione delle azioni e degli obiettivi che spesso dimentica di comunicare o comunica male, in taluni casi, danneggiando quanto di buono fatto!

A questo scopo, fin dall’inizio dell’anno scolastico e dell’esperienza Green School, si consiglia d’individuare, oltre agli obiettivi e alle azioni di riduzione dell’impronta ecologica, gli obiettivi e le azioni di comunicazione da adottare per ottenere un ampio coinvolgimento interno di colleghi, studenti e personale non docente, nonché per coinvolgere e sensibilizzare soggetti esterni come le famiglie, gli uffici comunali o altri enti pubblici, le associazioni, le aziende, altri istituti scolastici, ecc..
Tra le “risorse” che si decide di impegnare per Green School una parte andrà dedicata alla comunicazione interna ed esterna. Questo significa che i referenti Green School dovranno individuare i “target” ovvero i soggetti a cui indirizzare i messaggi Green School, scegliere gli strumenti/azioni di comunicazione, pianificare i tempi di attuazione delle azioni di comunicazione stabilite.

Sulla base di queste considerazioni si rendono disponibili cliccando qui, le linee guida comunicazione & green school che forniscono un vademecum su come organizzare la comunicazione Green School sia durante l’anno scolastico, sia quando avrete ottenuto la certificazione e potrete utilizzarla come strumento di promozione della vostra scuola.


BUONE PRATICHE SOSTENIBILI DELLE SCUOLE
Se a scuola non è possibile copiare, entrando in questa sezione si può fare!!!
Il trasferimento e la condivisione delle esperienze è uno dei principi di riferimento della rete delle Green School, senza di questo non si va avanti!!! Con questi presupposti, entrando nella sezione buone pratiche sostenibili delle scuole, è possibile conoscere e prendere spunto dalle attività svolte dalle Green School e da altre scuole eco-attive. Per ciascuna esperienza vi è una descrizione delle azioni e risultati ottenuti, l'insieme dei materiali/strumenti prodotti ed i contatti dei referenti della scuola.


LIBERATORIA
La liberatoria per la pubblicazione di foto e video ritraenti minori non è più necessaria in quanto i power point/video/foto che ogni scuola realizza andranno caricati nella sezione del sito della scuola dedicata al progetto GREEN SCHOOL (o su un sito esterno dedicato).



STRUTTURA ORGANIZZATIVA
Il comitato tecnico del progetto Green School è composto da:
Provincia di Varese
Agenda 21 Laghi
CAST ONG
Università degli Studi dell'Insubria


Con la collaborazione di
Ufficio Scolastico per la LOMBARDIA - AT di VARESE





PER MAGGIORI INFORMAZIONI

PROVINCIA DI VARESE
UFFICIO SOSTENIBILITA' AMBIENTALE
sviluppo.sostenibile@provincia.va.it
0332 - 252882

CAST ONG
greenschools@cast-ong.org
0332 - 667082