A chi interessa?

POSSIBILE SINERGIA TRA LE SCUOLE DI VARESE E IL PROGETTO GREEEN SCHOOL

Varese manca poco - La carta degli impegni

L'ASPEM ha fissato come obiettivo il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata entro il 2020. Per questo è partita la campagna di comunicazione “Varese manca poco”, dove sono stati coinvolti: gli amministratori di condominio, le associazioni di stranieri, i residenti e le attività commerciali del centro cittadino e le scuole di ogni ordine e grado della Città. 
Per le prime tre, la prima fase di questo percorso di coinvolgimento si è conclusa a fine marzo scorso, con la sottoscrizione pubblica di una "Carta degli impegni". 
Anche le scuole hanno sottoscritto ufficialmente la Carta degli impegni nella quale sono esplicitati criticità e soluzioni rilevate, azioni da realizzare e tempi, rispettive responsabilità e risultati di miglioramento attesi. 
grazie alla collaborazione ed al finanziamento di A2A e Comieco, è stata offerta alle scuole la possibilità di attivare un progetto pilota per migliorare la gestione della raccolta differenziata all’interno degli edifici scolastici che prevede il potenziamento degli strumenti di informazione e comunicazione per tutte le scuole del territorio e che coinvolgerà direttamente gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado nell’anno scolastico 2017/2018.
Il progetto di ASPEM si propone quindi come un'aiuto concreto alle GREEN SCHOOL per lavorare sul pilastro dei rifiuti.
La fase pilota prevede l’allestimento di isole ecologiche composte da un contenitore per la plastica e uno per la carta, indicativamente ogni 100 alunni. Inoltre, sono previsti contenitori per la carta da posizionare in ogni classe.
La carta degli impegni è scaricabile in allegato.